Cerca

Vatican News

Valencia. La Basilica del Sacro Cuore di Gesù prolunga l'anno giubilare

Il Vaticano ha concesso la proroga fino al 25 marzo 2021, solennità dell’Incarnazione del Signore

Anna Poce - Città del Vaticano

Su richiesta del cardinale Antonio Cañizares, arcivescovo di Valencia, la Santa Sede, attraverso la Penitenzieria Apostolica, ha concesso alla Basilica del Sacro Cuore di Gesù, a Valencia, di prolungare fino al prossimo marzo la celebrazione del suo Anno Giubilare, interrotto a causa della pandemia di coronavirus.

Nel novembre 2019, la Santa Sede aveva assegnato il titolo di “Basilica Minore” alla Chiesa della città portuale e concesso l'Anno Giubilare che doveva durare fino alla solennità di Cristo Re, nel novembre 2020. Ora, la celebrazione è stata prolungata fino al 25 marzo 2021, solennità dell’Incarnazione del Signore.

La Messa solenne di domenica a mezzogiorno viene celebrata "con canti gregoriani e l'accompagnamento musicale dell'organo Cabanilles, uno dei più grandi di Spagna, inaugurato nel 2002", come ha spiegato nel comunicato stampa dell’arcidiocesi, il rettore della Basilica, Luis Miguel Castillo.

Guarda le immagini - video tratto dal sito della Basilica
15 settembre 2020, 08:39