Vatican News

Valencia. La Basilica del Sacro Cuore di Gesù prolunga l'anno giubilare

Il Vaticano ha concesso la proroga fino al 25 marzo 2021, solennità dell’Incarnazione del Signore

Anna Poce - Città del Vaticano

Su richiesta del cardinale Antonio Cañizares, arcivescovo di Valencia, la Santa Sede, attraverso la Penitenzieria Apostolica, ha concesso alla Basilica del Sacro Cuore di Gesù, a Valencia, di prolungare fino al prossimo marzo la celebrazione del suo Anno Giubilare, interrotto a causa della pandemia di coronavirus.

Nel novembre 2019, la Santa Sede aveva assegnato il titolo di “Basilica Minore” alla Chiesa della città portuale e concesso l'Anno Giubilare che doveva durare fino alla solennità di Cristo Re, nel novembre 2020. Ora, la celebrazione è stata prolungata fino al 25 marzo 2021, solennità dell’Incarnazione del Signore.

La Messa solenne di domenica a mezzogiorno viene celebrata "con canti gregoriani e l'accompagnamento musicale dell'organo Cabanilles, uno dei più grandi di Spagna, inaugurato nel 2002", come ha spiegato nel comunicato stampa dell’arcidiocesi, il rettore della Basilica, Luis Miguel Castillo.

Guarda le immagini - video tratto dal sito della Basilica
15 settembre 2020, 08:39