Cerca

Vatican News

Videocatechismo, opera originale che parla il linguaggio di oggi

Presentato oggi pomeriggio in Filmoteca Vaticana, il Videocatechismo della Chiesa Cattolica. L' arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione: un progetto multimediale unico che ci dice quanto i mezzi di comunicazione moderni riescano a proporre un'opera così complessa come il catechismo.

Emanuela Campanile - Città del Vaticano

Parole, immagini, suoni e colori per arrivare al cuore degli uomini e delle donne di oggi, in questo nostro tempo così frenetico, caotico e distratto. E' l'obiettivo del Videocatechismo della Chiesa Cattolica, presentato oggi alla Filmoteca Vaticana. 

Un'opera originale, imponente, in cui la sapienza dei Padri della Chiesa e la tecnologia più all'avanguardia si incontrano con l'obiettivo di far comprendere e diffondere la bellezza della Fede Cristiana. Cinque anni di lavoro, riprese in tutto il mondo, 4.000 lettori di settanta nazionalità diverse, sono solo alcuni dei numeri che fanno capire il grande lavoro che ha portato alla luce un film di 25 ore diviso in 46 capitoli di circa 30 minuti ciascuno. 

Quattro le parti di cui si compone: La professione della Fede; La Celebrazione del Mistero Cristiano; La Vita in Cristo; La Preghiera nella Vita Cristiana. Pensata anche la versione in Audio Book per i non vedenti. "Abbiamo l'obbligo di parlare il linguaggio di chi ci ascolta - afferma Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero vaticano per la Comunicazione - e quindi, il linguaggio del nostro tempo. Un obbligo importante - prosegue - un obbligo difficile che ci sfida".

Paolo Ruffini, prefetto del Dicastero per la Comunicazione

Alla presentazione odierna, l'eleganza del regista Gjon Kolndrekaj, già autore del film documentario “Matteo Ricci. Un gesuita nel regno del drago”, si è espressa nel suo grazie "per il supporto e la pazienza" a chi lo ha accompagnato in questa impresa "affatto facile perchè - ha spiegato - raccontare la memoria di Dio attraverso gli uomini non è cosa facile ma, tramite il linguaggio cinematografico, si può accedere alla nostra storia e così, anche, poterla meglio comprendere".

 

Tra gli interventi, moderati dal direttore editoriale del Dicastero per la comunicazione della Santa Sede, Andrea Tornielli, quello dell'arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e Fra’ Giulio Cesareo, responsabile editoriale della Libreria Editrice Vaticana. 

24 giugno 2019, 19:31