Versione Beta

Cerca

Vatican News

Conferenza sulla Laudato si': tutti siano custodi del creato

Si è aperta in Vaticano la conferenza internazionale: "Salvare la nostra Casa comune e il futuro della vita sulla Terra". Sono passati tre anni dall’Enciclica Laudato si' di Papa Francesco

Amedeo Lomonaco - Città del Vaticano

Sono stati i bambini della comunità di Nomadelfia ad aprire, in Vaticano, la conferenza Internazionale: “Salvare la nostra casa comune e il futuro della vita sulla terra” in occasione del terzo anniversario dell’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco. La scritta, che campeggia in diverse lingue sulle magliette bianche dei ragazzi, è la cruciale domanda che emerge dalla conferenza: "Che tipo di mondo desideriamo trasmettere a coloro che verranno dopo di noi, ai bambini che stanno crescendo?" 

La difesa del creato è affidata ad ognuno di noi

Padre Josh Kureethadam officiale del Dicastero per il servizio dello sviluppo umano integrale e Coordinatore del Settore “Ecologia e Creato” del medesimo dicastero, sottolinea che l’interrogativo ricordato dai bambini di Nomadelfia pone come punto di partenza l’urgenza. Per troppi anni la cura della casa comune è stata lasciata alla politica, ai governanti. Il loro contributo è importante ma è altrettanto importante cominciare dal basso, dai piccoli gesti che ognuno di noi ogni giorno può compiere per difendere il creato.

05 luglio 2018, 14:16