Cerca

Vatican News
Il Papa in processione da Sant'Anselmo a Santa Sabina in una foto d'archivio Il Papa in processione da Sant'Anselmo a Santa Sabina in una foto d'archivio 

I riti quaresimali presieduti da Papa Francesco

La Sala Stampa Vaticana ha ufficializzato gli impegni liturgici del Papa per il 26 febbraio, giorno di inizio della Quaresima

La Cupola di San Pietro si intravede tra le trifore e quadrifore del campanile neoromanico che la sovrasta. La Basilica benedettina di Sant’Anselmo si prepara ancora una volta a ospitare i primi istanti della Quaresima dei Papi, come avviene ormai da 58 anni, da quando Papa Roncalli inaugurò questa tradizione, a sua volta erede di un’usanza penitenziale risalente al Medioevo.

Accadrà anche il prossimo 26 febbraio, Mercoledì delle Ceneri, con la liturgia “stazionale” e la successiva processione che prenderà avvio alle 16.30 da Sant’Anselmo, presieduta da Francesco, per approdare 300 metri dopo alla Basilica di Santa Sabina, altro gioiello paleocristiano sull’Aventino. Qui alle 17 il Papa celebrerà la Messa con l’imposizione delle Ceneri. E secondo un’altra tradizione più recente ma ormai consolidata, domenica 1 marzo Francesco e i suoi collaboratori della Curia Romana saliranno sul pullman che li accompagnerà ad Ariccia per gli esercizi spirituali in programma fino a venerdì 6 marzo.

18 febbraio 2020, 14:07