Cerca

Vatican News
Il cardinale Serafim Fernandes de Araújo, arcivescovo emerito di Belo Horizonte Il cardinale Serafim Fernandes de Araújo, arcivescovo emerito di Belo Horizonte 

Telegramma del Papa per la morte del cardinale Serafim Fernandes de Araújo

Un cardinale che con zelo ha servito la chiesa e con passione missionaria ha fatto crescere l'amore per Gesù Cristo e la Chiesa. Così il Papa nelle parole inviate all' Arcidiocesi brasiliana di Belo Horizonte che ha perso uno dei suoi pastori

"Con rammarico" Francesco scrive di aver ricevuto la notizia della morte del cardinale Serafim Fernandes de Araújo, arcivescovo emerito di Belo Horizonte in Brasile, avvenuta ieri mattina all'età di 95 anni.

In un telegramma indirizzato a monsignor Walmor Oliveira de Azevedo, ora alla guida della comunità e Presidente della Conferenza Nazionale dei Vescovi del Brasile, il Papa esprime tutta la sua vicinanza nella preghiera ai parenti del porporato e ai fedeli in "questo momento di lutto". Affidando alla misericordia di Dio l' "amato cardinale", Francesco ne rimarca quindi lo "zelo" con cui "ha servito la Chiesa", come sacerdote al Concilio Vaticano II, e i cinquant'anni in cui, nella sua arcidiocesi brasiliana, con "passione missionaria ha fatto crescere nel cuore dei fedeli l'amore per Gesù Cristo e la sua Chiesa". 

"Perchè Dio accolga nella felicità eterna questo suo servitore buono e fedele" il Papa eleva quindi la sua preghiera, con l'intercessione della Vergine, e fa giungere alla "comunità arcidiocesana, alla Chiesa del Brasile e a quanti condividono questo momento di tristezza" la sua benedizione apostolica.

09 ottobre 2019, 19:00