Cerca

Vatican News

Dopo l’Angelus, il Papa prega per la Repubblica Democratica del Congo

Urne aperte oggi nella Repubblica Democratica del Congo per le elezioni generali, e il Pontefice ricorda le sofferenze del Paese africano, prostrato dalla violenza e dall’ebola

 

“Cari fratelli e sorelle, preghiamo insieme per tutti coloro che nella Repubblica Democratica del Congo soffrono a causa della violenza e dell’ebola. Auspico che tutti si impegnino a mantenere un clima pacifico che permetta un regolare e pacifico svolgimento delle elezioni”.

30 dicembre 2018, 12:31