Cerca

Vatican News
Presto nuovi vaccini più completi Presto nuovi vaccini più completi 

Pandemia: nuovi vaccini contro le varianti Covid

Il mondo alle prese con la recrudescenza del Covid nella sua variante Delta. Si cerca di accelerare nelle vaccinazioni, mentre aumenta il numero dei contagi, anche se la nuova ondata del virus sembra essere meno grave delle precedenti. Annunciati nuovi sieri per la protezione dal contagio

Giancarlo La Vella – Città del Vaticano

Le compagnie farmaceutiche Pfizer e Moderna adattano il loro siero alla mutata struttura del coronavirus e proprio per questo aumenteranno il prezzo delle dosi, che comunque nell’imminente futuro dovrebbero avere una copertura più ampia comprendendo le varianti che sinora sono state identificate. Insomma una notizia buona e una meno buona sul fronte della lotta al Covid, soprattutto per i Paesi più in difficoltà che già sono a corto di vaccini e per i quali la comunità internazionale di era mobilitata con il piano Covax.

Il coronavirus torna negli Usa e in Cina

Intanto gli Stati Uniti hanno raggiunto il 70% degli adulti che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino, mentre i ricoveri raggiungono livelli paragonabili all'ondata della scorsa estate. Sale l’allarme anche in Cina dove centinaia di migliaia di persone sono da ieri obbligate a rimanere in casa per la diffusione della variante Delta in tutto il Paese. Raggiunta dal virus anche la città di Wuhan, da dove il coronavirus è partito. Emergenza anche in Myanmar con 10 mila decessi. In Colombia vengono adottate misure contro chi rifiuta il vaccino. Un comune ha imposto un blocco di otto giorni a chi non vuole essere vaccinato, sotto la minaccia di una multa.

03 agosto 2021, 11:23