Versione Beta

Cerca

Vatican News

Circo Massimo: cresce l'attesa per la festa dei giovani con Papa Francesco

Oltre 70 mila giovani si apprestano ad incontrare il Papa. Sono arrivati a Roma per partecipare all’evento “Siamo qui”, organizzato dalla Conferenza episcopale italiana

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

Passo dopo passo, i giovani in cammino e provenienti dalle varie diocesi italiane sono arrivati a Roma. Quelle che si apprestano a vivere sono due giornate intense e scandite da incontri, preghiera e musica attraverso una serie di ricche iniziative promosse dalla Conferenza episcopale italiana. La loro prima meta è il Circo Massimo che oggi, in particolare, mescola il proprio straordinario profilo intriso di storia con le molteplici speranze e l’entusiasmo contagioso delle nuove generazioni. 

“Per mille strade”, “Siamo qui”

Quella odierna, nel cuore di Roma, è un’ulteriore tappa di avvicinamento in vista di un altro cruciale appuntamento nella vita della Chiesa: il Sinodo in programma dal 3 al 28 ottobre che sarà incentrato sul tema: “I giovani, la fede e il discernimento vocazionale”. Giovani in marcia da ogni regione di Italia sono già in trepidante attesa: il loro cammino, declinato attraverso l’esperienza del pellegrinaggio “Per mille strade” e iniziato lo scorso 3 agosto, prevede stasera la veglia di preghiera e l’incontro con il Papa. A questo evento, dal titolo “Siamo qui”, sono attesi più di 70 mila giovani.

“Vado al Massimo”

Dopo il saluto del Pontefice, si aprirà una serata di festa e musica: l’evento, intitolato “Vado al Massimo”, sarà trasmesso in diretta dalle 21.30 su TV2000. Tra i protagonisti cantanti e artisti del mondo dello spettacolo. Ma soprattutto storie, testimonianze e momenti di fraterna comunione. 

Notte bianca

L’incontro con Papa Francesco e le sue parole richiedono anche la capacità di fermarsi e di riflettere per rivivere quanto vissuto perché il cammino è fatto di passi, ma anche di pause. Per questo, i giovani potranno vivere una speciale notte bianca: alcune Chiese lungo il percorso che si snoda tra il Circo Massimo e San Pietro resteranno infatti aperte per la preghiera personale e comunitaria, le confessioni e non solo. Alcune chiese verranno “animate” grazie all'aiuto di associazioni, diocesi e movimenti.

Dal Circo Massimo a Piazza San Pietro

Domani infine, in Piazza San Pietro, l’incontro di Papa Francesco con i giovani. A loro il Pontefice conferirà il mandato missionario, benedicendo i doni che i  ragazzi italiani porteranno alla Gmg di Panama: il Crocifisso di San Damiano e la  Madonna di Loreto. L'incontro con il Papa sarà preceduto dalla Santa Messa presieduta dal presidente della Conferenza episcopale italiana, cardinale Gualtiero Bassetti.

11 agosto 2018, 08:29