Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa Francesco in video-collegamento con l'Università Sophia di Tokyo Papa Francesco in video-collegamento con l'Università Sophia di Tokyo 

Vicinanza al Papa e dialogo col mondo: inizia Univ Forum 2018 dell'Opus Dei

"Ripensare il futuro" è il tema dell' Univ Forum 2018 alla sua cinquantesima edizione in programma a Roma dal 25 marzo al 1°aprile. I giovani dell'Ous Dei incontreranno il Papa in udienza mercoledì prossimo

Gabriella Ceraso- Città del Vaticano

( Ultimo aggiornamento il 25/03/2018)

Spiritualità e dialogo con il mondo: questo il cuore del prossimo Incontro internazionale di universitari dell'Opus Dei al via a Roma da oggi al 1° aprile, a cui il Papa ha inviato un forte Messaggio di incoraggiamento. Saranno otre 2.500 gli studenti provenienti da più di 150 università di tutto il mondo pronti a discutere e a confrontarsi su problematiche sociali, politiche, economiche e culturali di attualità, alla ricerca di soluzioni valide che rispettino i valori cattolici. 

Pronti al servizio gioioso al mondo

“Ripensare il futuro”: spiegando il significato del tema scelto quest'anno, il segretario del Forum Giancarlos Candanedo, racconta la voglia dei giovani universitari di servire la Chiesa e il Papa con entusiasmo, intelligenza e audacia, diversamente da quanto il mondo possa credere. Candanedo sottolinea quanto la passione dei giovani sia spesso strumentalizzata o fraintesa: " ci trattano come oggetti di marketing e spesso dicono di noi cose che non condividiamo".

Le origini dell'Univ Forum 2018

Alle origini del nostro incontro, racconta ancora Giancarlos, ci sono due desideri del nostro fondatore San Josemaria Escrivà: "manifestare vicinanza e amore alla Chiesa e al Papa" e discutere non solo di questioni spirituali ma di "problemi attuali, cercando soluzioni". Così  sarà anche nel 2018 a cinquantanni dal progetto iniziale: tra le tante attività previste a partire da domenca 25 ci sono dibattiti e presentazioni di progetti di volontariato e di solidarietà.

Lavoro e famiglia priorità di molti giovani

Ma cosa preoccupa oggi di più i giovani? Il lavoro, senza dubbio, spiega il segretaio esecutivo del Forum: " spesso studiamo tanti anni ma non riusciamo a fare un lavoro ndignitoso". Ma nel cuore dei giovani c'è anche la famiglia: " si pensa che i giovani abbiano solo in mente il divertirsi, mentre grande peso ha per molti il futuro dei propri cari o la possibilità di crescere dei figli". Anche di questo si parlerà a Roma sfruttando l'opportuinità di mostre, tavole rotonde, conferenze, in presenza di ospiti internazionali, esperti, rappresentanti di Ong e docenti universitari. 

Ascolta e scarica l'intervista a Giancarlos Candanedo

 

23 marzo 2018, 13:55