Cerca

Vatican News

VNS – EUROPA Le Chiese chiedono politiche che tutelino migranti e richiedenti asilo

VNS – EUROPA Le Chiese chiedono politiche che tutelino migranti e richiedenti asilo

 

VNS – 19ott21 – “Insieme possiamo salvare di nuovo un milione di persone vulnerabili in Europa!”: è il messaggio diffuso dalla Commissione delle Chiese per i Migranti in Europa (Ccme) riunitasi in assemblea generale straordinaria dal 14 al 16 ottobre a Bruxelles. All’incontro hanno preso parte rappresentanti di 41 Chiese, Concili di Chiese e organismi collegati provenienti da tutta Europa, fra cui il Consiglio ecumenico delle Chiese (Coe), per discutere di migranti, richiedenti asilo e rifugiati. La Ccme esprime preoccupazione per quanto è accaduto in Afghanistan, per l’attuale situazione dei migranti in Europa, e per le migliaia di morti nel Mediterraneo e chiede politiche umane e realistiche in materia di asilo, migrazione e integrazione sociale. Il messaggio della Ccme critica inoltre l’attuale tendenza dei paesi europei a trattenere rifugiati e migranti nelle frontiere, le proposte nel nuovo “patto di asilo e migrazione” dell’Ue e le pratiche che impediscono l’accesso alla protezione. Per la Ccme è necessario un cambiamento fondamentale della politica europea in materia di asilo e migrazione, da qui la richiesta di piani per quanti necessitano di protezione e di sistemi di risposta ai flussi migratori. La Ccme invita inoltre a condividere responsabilità, alla solidarietà, ad offrire sicurezza ai richiedenti asilo in Europa e a consentire i ricongiungimenti familiari di rifugiati e persone che godono di altre forme di protezione. Le Chiese d’Europa, infine si impegnano a rafforzare le reti di volontariato, a sostenere i programmi di accoglienza, a mobilitare risorse per offrire più luoghi di accoglienza, a portare avanti progetti interculturali, interreligiosi ed ecumenici, a continuare ad assistere emarginati e ultimi e ad opporsi alla paura, all’odio, al razzismo e al pregiudizio.

 

Vatican News Service - TC

 

20 ottobre 2021, 08:47