Cerca

Vatican News

VNS – PERÚ Bicentenario indipendenza: vescovi ricordano impegno della Chiesa nella costruzione del Paese

VNS – PERÚ Bicentenario indipendenza: vescovi ricordano impegno della Chiesa nella costruzione del Paese

(VNS) – 23set21 – La Chiesa cattolica del Perù “ha sempre camminato mano nella mano con la nazione, aiutandola a forgiare la sua storia e la sua identità”: è quanto scrive la Conferenza episcopale peruviana (Cep), in un messaggio diffuso il 20 settembre, in occasione del bicentenario dell’indipendenza del Paese. “Il Perù – scrivono i vescovi – è una grande famiglia, una nazione multiculturale, uno Stato libero e indipendente”, al quale “la Chiesa ha dato un contributo significativo”, creando “la consapevolezza del miglioramento individuale e collettivo dei cittadini”, obiettivo da ottenere “attraverso lo sfruttamento delle ricchezze naturali e il benessere di ogni cittadino”.

La Cep ricorda, poi, figure di rilievo, come Santa Rosa da Lima e San Giuseppe, proclamato Patrono del Paese nel 1828, così come i tanti sacerdoti che hanno contribuito alla fondazione della nazione, “incoraggiandola e difendendone i più alti valori morali e spirituali”. Non solo: la Chiesa cattolica, sottolinea il messaggio, “ha promosso instancabilmente la scolarizzazione degli indigeni, l'istruzione gratuita, la formazione professionale e superiore per le donne e l’educazione universitaria”.

Irrinunciabile è stato anche il suo ruolo nella fondazione delle città e ricchissimo il contributo “dei suoi missionari e dei suoi maestri d'arte, architettura, scultura, pittura e linguistica”. “Per tutte queste ragioni – concludono i vescovi - vogliamo rinnovare la ferma intenzione di continuare ad essere un elemento importante nella formazione storica, culturale e sociale del Perù".

Da ricordare la Cep ha indetto un concorso nazionale per scegliere un logo commemorativo del ruolo fondamentale della Chiesa cattolica in 200 anni di storia del Paese. Il bando, che sarà aperto dal 27 settembre all’8 ottobre, è rivolto a tutti i professionisti e gli studenti delle scuole superiori e delle università con competenze in grafica, così come alle agenzie pubblicitarie e alle persone appassionate di design. Le proposte saranno valutate e selezionate da una giuria composta dalla presidenza e dalla Commissione del bicentenario della Cep. Il vincitore riceverà un premio in denaro.

Vatican News Service – IP

23 settembre 2021, 10:38