Cerca

Vatican News

VNS – MESSICO Conclusa a Monterrey la Settimana della formazione permanente dei vescovi

VNS – MESSICO Conclusa a Monterrey la Settimana della formazione permanente dei vescovi

(VNS) – 13sett21 – Si è conclusa la Settimana di formazione permanente dei vescovi messicani, che si è svolta dal 6 al 10 settembre scorsi con la presenza di 22 vescovi nella casa di ritiro El Refugio nell'arcidiocesi di Monterrey, e un altro folto gruppo di vescovi collegati on line. Lo scrive la Conferenza episcopale messicana sul proprio sito.

Il tema principale su cui si sono concentrati i lavori è stata la sinodalità, e come applicare questo concetto alle sfide pastorali delineate all'inizio del triennio, con l'obiettivo di accompagnare le persone nelle difficili circostanze attuali, proteggere i più vulnerabili e promuovere una cultura di servizio e protezione. In particolare, l'organo collegiale ha riflettuto profondamente sull'analisi della Corte Suprema di Giustizia della nazione su questioni relative al diritto umano alla vita, all'aborto e all'obiezione di coscienza, che ha portato alla posizione pubblicata l'8 settembre.

Si è parlato anche della crisi migratoria nelle diocesi di frontiera e dell'impatto sulla salute, la sicurezza, l'integrazione e la situazione giuridica che si vive in relazione a questo dramma. D'altra parte, i vescovi hanno anche analizzato gli orizzonti della Chiesa universale, continentale e nazionale, e l'attuazione degli eventi che si terranno in questo e nei prossimi anni, come l'Assemblea ecclesiale dell'America Latina e dei Caraibi nel novembre 2021, l'Incontro Ecclesiale del Messico nell'aprile 2022, e il Sinodo dei vescovi, dall'ottobre 2021 al novembre 2023.

Allo stesso modo, i presuli riuniti hanno proseguito con l'importante compito di aggiornare e sensibilizzare sul tema della protezione dei minori e delle persone vulnerabili, per questo motivo, hanno partecipato esperti che hanno parlato dell'aggiornamento del Libro VI del Codice di Diritto Canonico, e il processo psicologico di una vittima di abuso, un minore e i mezzi per ottenere una prevenzione efficace.

Vatican News Service - RB

13 settembre 2021, 13:51