Cerca

Vatican News

VNS – SPAGNA Manos Unidas: promuovere l’alfabetizzazione per combattere la disuguaglianza

VNS – SPAGNA Manos Unidas: promuovere l’alfabetizzazione per combattere la disuguaglianza

(VNS) - set21 - "È inaccettabile che, nel XXI secolo, l'analfabetismo condizioni totalmente la vita di tanti milioni di persone". Lo ha detto María José Hernando, del dipartimento di Studi e Documentazione di Manos Unidas, ong cattolica spagnola impegnata a sostenere lo sviluppo umano integrale dei popoli più poveri della terra, in occasione della Giornata Internazionale dell'Alfabetizzazione, che si è celebrata ieri.  "Saper leggere e scrivere, capire un testo ed essere in grado di esprimere idee e decisioni, determina la capacità degli individui e dei popoli di rivendicare i propri diritti”, ha continuato la Hernando, “e non essere in grado di farlo per ignoranza o mancanza di formazione ha conseguenze molto gravi in ambito lavorativo, giuridico o economico". L’unico modo per interrompere il ciclo di povertà associato alla mancanza di alfabetizzazione è quello di fornire un’educazione di qualità alle persone.

Nel nostro mondo, purtroppo, secondo l’UNESCO,  più di 250 milioni di bambini non sono in grado di acquisire le competenze di base in calcolo e alfabetizzazione e sono quindi di conseguenza - ha spiegato la Hernando - “condannati ad una vita segnata dalla disuguaglianza”. Una disuguaglianza evidenziata oggi ancor di più dalla diffusione della pandemia di Covid-19, che ha aumentato il divario tra Paesi ricchi e Paesi poveri e ha avuto un impatto disastroso anche sui programmi di alfabetizzazione degli adulti, "che sono stati completamente trascurati, a causa, tra le altre cose, della mancanza di alfabetizzazione informatica, della mancanza di dispositivi o di personale”.

Nella convinzione che la promozione dell'alfabetizzazione per tutti, specialmente i più poveri e vulnerabili, sia un modo sicuro per combattere la disuguaglianza, Manos Unidas negli ultimi cinque anni ha approvato 902 progetti educativi, investendo oltre 49 milioni di euro.

“È essenziale continuare a sostenere il rafforzamento delle potenzialità delle persone e delle comunità attraverso l'alfabetizzazione" ha concluso la Hernando, perché essa permette di acquisire la consapevolezza dei propri diritti.

Vatican News Sevice - AP

09 settembre 2021, 11:30