Cerca

Vatican News

VNS – AUSTRALIA #coronavirus. Ospedali cattolici promuovono campagna di vaccinazione

VNS – AUSTRALIA #coronavirus. Ospedali cattolici promuovono campagna di vaccinazione

(VNS) – 2ago21 – “Get back to the life you love”, ovvero “Riprenditi la vita che ami”: questo lo slogan della campagna informativa, della durata di un mese, lanciata da tutti gli ospedali cattolici di Sydney, in Australia, per promuovere la vaccinazione anti-Covid. “L’iniziativa – si legge in una nota – ricorderà ai cittadini le preziose relazioni umane che si stanno perdendo a causa delle restrizioni e dell’isolamento sociale provocato dalla pandemia”. Chiunque sia idoneo alla vaccinazione, dunque, viene esortato a “prenotare una data per la somministrazione del siero”. “Vogliamo dare alla comunità una sorta di spinta – spiega James Kemp, membro del Servizio sanitario cattolico – In particolare, vogliamo ricordare alle persone cosa manca nelle loro vite, ovvero quelle interazioni umane che contano molto per compensare lo stress di affrontare l’emergenza sanitaria”.

“La vaccinazione – aggiunge Kemp – è il percorso di ritorno ad un certo senso di normalità nelle nostre vite e se, come ospedali cattolici, possiamo giocare un ruolo nell’aumentare il tasso dei vaccinati, allora ben venga”. Per questo, pur essendo consapevole del fatto che comunque “una piccola minoranza di persone non accetterà mai di sottoporsi al vaccino”, James Kemp sottolinea che, in ogni caso, le possibilità crescono “di giorno in giorno” ed è quindi giusto “convincere la gente a prenotare un appuntamento”. “Vaccinarci senza indugio è un gesto che dobbiamo alla nostra famiglia, ai nostri amici e alla comunità in generale”, conclude Kemp.

Nello specifico, la campagna pubblicitaria si svolgerà sui social media, attraverso i quali gli utenti verranno reindirizzati alla pagina web del governo dedicata alla vaccinazione. Dopo di che, i cittadini potranno scegliere l’hub vaccinale più vicino geograficamente o per tempistiche di appuntamento. Nel corso di un mese, si conta di raggiungere circa 800mila persone. Da ricordare che, in tutta l’Australia, ad oggi si registrano 34.611 casi totali di coronavirus e 924 decessi. Le dosi di vaccino somministrate finora sono 12,3 milioni, ma solo il 15 per cento della popolazione ha completato l’intero ciclo protettivo.

Vatican News Service – IP

02 agosto 2021, 14:32