Cerca

Vatican News

VNS – EUROPA La protezione dei luoghi di culto al centro della Summer School della Cec che renderà fruibili i suoi webinar

VNS – EUROPA La protezione dei luoghi di culto al centro della Summer School della Cec che renderà fruibili i suoi webinar

 

VNS – 29lug21 – Saranno disponibili sul portale della Conferenza delle Chiese europee (Cec) i webinar della Summer School sui diritti umani e la libertà religiosa che si sono svolti on line dal 20 al 23 luglio e che hanno approfondito i temi dell’intolleranza, dell’odio e della violenza. Lo comunica la stessa Cec sul proprio portale Organizzati dalla Cec in collaborazione con la Chiesa evangelica in Germania, gli incontri di quest’anno hanno evidenziato che i credenti devono poter visitare i siti di interesse religioso - chiese, sinagoghe, moschee, cimiteri e altri luoghi - e che lo Stato e la società devono tutelare i diritti dei cittadini. “Nei nostri edifici ecclesiastici celebriamo la vita donataci dal Creatore”, ha affermato Petra Bosse-Huber, vescovo della Chiesa evangelica in Germania sottolineando che la questione della libertà religiosa deve essere percepita al di là della propria confessione e religione. Durante la Summer School sono stati presentati casi di studio su atti di vandalismo e attacchi in Armenia, Bulgaria, Croazia, Cipro, Kosovo, Svezia, Turchia, Regno Unito e in Vaticano e i relatori hanno convenuto che gli attacchi ai luoghi di culto provocano e alimentano controversie, creano pregiudizi e suscitano odio. È stato inoltre sottolineato che i luoghi fanno parte del comune patrimonio culturale dell’umanità, non solo di una specifica tradizione, e che meritano particolare attenzione e protezione. “Tutte le comunità religiose sono vulnerabili - ha affermato Andrea Volkmer, rappresentante del Ministero degli Interni tedesco -. Dobbiamo restare uniti e lavorare insieme per essere preparati e proteggere al meglio i fedeli e i siti religiosi. L’Ue - ha proseguito - è pronta a sostenere e favorire la cooperazione e il dialogo tra le diverse religioni e con le autorità, in particolare con le forze dell'ordine”. Ophir Revach, CEO del Centro Sicurezza e Crisi del Congresso Ebraico Europeo ha aggiunto che le comunità religiose devono essere solidali nel condividere le conoscenze e le esperienze per combattere possibili minacce e sfide. La Summer School della Cec è parte del progetto Comunità più sicure e più forti in Europa (Sasce) finanziato dalla Commissione Europea e ha come obiettivo quello di sviluppare competenze all’interno delle comunità religiose formandone rappresentanti ed esponenti.

 

Vatican News Service - TC

29 luglio 2021, 16:01