Cerca

Vatican News

VNS - REGNO UNITO #Coronavirus. Contagi in aumento. Vescovi dispongono mantenimento della dispensa dall'obbligo della Messa domenicale

VNS - REGNO UNITO #Coronavirus. Contagi in aumento. Vescovi dispongono mantenimento della dispensa dall'obbligo della Messa domenicale

(VNS), 17lug21 - La dispensa dall'obbligo della Messa domenicale continuerà a restare in vigore in Inghilterra e in Galles per tutto il tempo necessario, alla luce dell’attuale andamento dei contagi. È quanto chiarisce una nota della Conferenza episcopale inglese e gallese (Cbcew) in vista dell’abolizione, lunedì 19 luglio, di tutte le restrizioni anti-contagio disposta dal Governo Johnson, nonostante la risalita della curva pandemica spinta dalla cosiddetta variante Delta. La situazione della pandemia resta infatti preoccupante nel Regno Unito. Ieri per la prima volta da metà gennaio sono stati superati i 50mila nuovi positivi in 24 ore. Secondo le stime dell’Ufficio nazionale di statistica (Ons), in Inghilterra ben 577.700 persone sono risultate positive al Covid-19 nella settimana che si è conclusa il 10 luglio, il dato più alto dalla prima settimana di febbraio. Una situazione che ha spinto il Governo a reintrodurre alcune misure come la quarantena per 10 giorni anche se vaccinati per i viaggiatori provenienti dai Paesi più colpiti.  

In questo contesto i vescovi inglesi e gallesi hanno deciso dunque di mantenere in vigore, per il momento, alcune misure precauzionali, a cominciare dalla sospensione del precetto festivo, nella speranza –di poterlo reintrodurre entro la prima domenica di Avvento. “Siamo consapevoli del fatto che il virus del Covid-19 è sicuramente ancora in circolazione – spiega la nota –. I vaccini forniscono una protezione efficace contro gli effetti peggiori del virus, ma riconosciamo il legittimo timore di alcuni che vorrebbero altrimenti riunirsi per la Santa Messa”.

Al contempo i presuli rinnovano l’invito rivolto nella lettera pastorale “Il Giorno del Signore” a riportare la Messa domenicale alla sua giusta centralità. Nel documento, pubblicato lo scorso aprile al termine della plenaria primaverile della Conferenza episcopale, essi avevano richiamato il dovere di fare dell’Eucaristia  “la pietra fondamentale” della vita di fede, sottolineando  che essa “dovrebbe essere causa della nostra gioia più profonda, il modo più alto per rendere grazie a Dio e per cercare la sua misericordia e il suo amore”.

Vatican News Service - LZ

17 luglio 2021, 10:55