Cerca

Vatican News

VNS – UCRAINA Giovani. Lanciato il progetto “La preghiera nel vento” che prevede riunioni ogni 23 del mese

VNS – UCRAINA Giovani. Lanciato il progetto “La preghiera nel vento” che prevede riunioni ogni 23 del mese

(VNS) – 9giu21 – La Commissione per i giovani della Chiesa greco-cattolica ucraina ha lanciato a fine maggio un nuovo progetto intitolato “La preghiera del vento” che propone ai giovani cattolici di riunirsi per la preghiera e la riflessione nelle loro eparchie, parrocchie e comunità ogni 23 del mese.

Questa data è simbolica e indica l’anno della prossima Giornata mondiale della gioventù che si terrà nel 2023 a Lisbona, Portogallo. Il sottosegretario della Commissione per i Giovani della Chiesa greco-cattolica ucraina, padre Roman Demush ha sottolineato che “lo scopo dell’iniziativa non è solo quello di preparare i giovani ucraini alla Gmg, ma anche di creare l’opportunità per i rappresentanti della Chiesa locale, vescovi, sacerdoti e religiosi, di incontrare i giovani e conoscere le loro realtà”.

Il sacerdote ha spiegato che questo nuovo progetto è nato dall’esperienza del Festival per i giovani “Il vento della speranza” che ogni anno viene organizzato dalla Commissione e a settembre raggiungerà la sesta edizione. “Abbiamo capito la necessità di trasformare l’incontro annuale dei nostri giovani in un cammino continuo della formazione spirituale – spiega ancora – la preghiera, oltre alla musica, gli incontri e le conferenze, è uno degli aspetti principali del nostro Festival e proprio la preghiera è capace di riunire i giovani di tutto il mondo per ricordare le cose del passato, vivere il presente e prepararsi per il futuro”.

Quindi, la parola “vento”, presente sia nel nome del Festival annuale per i giovani sia nel titolo del nuovo progetto che vuole accompagnare i giovani nel loro cammino di fede, indica il dinamismo, la libertà, la novità che caratterizzano lo Spirito, ma anche la gioventù. “Creando l’opportunità per incontrarsi attorno a Cristo – ha concluso padre Roman – la Chiesa greco-cattolica ucraina vuole anche aiutare i giovani di oggi di superare uno dei loro problemi più grandi che è la solitudine e di trovare le risposte alle loro domande”.

Vatican News Service – SD

09 giugno 2021, 13:46