Cerca

Vatican News

VNS – POLONIA 3 maggio, Consiglio episcopale permanente e Messa solenne a Jasna Góra

VNS – POLONIA 3 maggio, Consiglio episcopale permanente e Messa solenne a Jasna Góra

(VNS) – 30apr21 – Sarà la beatificazione del Cardinale Stefan Wyszyński, prevista per il prossimo 12 settembre a Varsavia, il punto focale della riunione del Consiglio permanente della Conferenza episcopale polacca (Kep), in programma lunedì 3 maggio presso il Monastero di Jasna Góra, nel pieno rispetto delle normative igienico-sanitarie anti-Covid. Lo rende noto la Kep in una nota, specificando che l’agenda dei lavori prevede anche altri temi. In primo luogo, quello relativo alla cura pastorale della Chiesa in Polonia durante e dopo la pandemia da Covid-19, che finora ha provocato, nel Paese, 2,79 milioni di contagi ed oltre 67mila decessi. “Faremo una sorta di sintesi di ciò che la Chiesa ha fatto negli ultimi mesi – spiega il segretario generale della Kep, Monsignor Artur G. Miziński - Verranno inoltre discusse le sfide affrontate dalla Chiesa in Polonia in questo momento eccezionale, in cui le restrizioni sanitarie relative alla sicurezza, alla vita e alla salute limitano la possibilità di vivere il culto pubblico e rimanere nell'unità della comunità orante”.

I vescovi riprenderanno anche il tema delle celebrazioni del centenario della nascita di San Giovanni Paolo II: molte delle iniziative previste per il 2020, infatti, incluso il pellegrinaggio nazionale alla tomba di Papa Wojtyła custodita nella Basilica Vaticana, non hanno potuto svolgersi a causa della situazione pandemica. I presuli polacchi rifletteranno, quindi, su come vivere le ultime settimane dell'Anno Giubilare “non solo con la memoria, ma anche con una riflessione più profonda sugli insegnamenti di San Giovanni Paolo II”.

Nell’agenda del Consiglio permanente c’è, poi, la preparazione della prossima Plenaria dei vescovi, prevista per l’11 e 12 giugno a Kalwaria Zebrzydowska, sempre che le condizioni sanitarie consentano un incontro in presenza. "L'evento liturgico centrale di questa Assemblea - sottolinea Monsignor Miziński - sarà la Santa Messa nella Basilica dei Gesuiti a Cracovia”. La celebrazione si terrà l'11 giugno alle ore 18.00, nella solennità del Sacro Cuore di Gesù, e vedrà il rinnovo dell'Atto di affidamento della nazione polacca al Sacro Cuore di Gesù, nel centenario dell’evento. Nel 1920, infatti, di fronte all’avanzata dell’Armata Rossa, i vescovi polacchi si radunarono a Jasna Góra sotto la guida dell’allora Primate polacco, il Cardinale Edmund Dalbor, e il 27 luglio consacrarono l’intera patria al Sacro Cuore di Gesù.

Ma oltre al Consiglio episcopale permanente, il 3 maggio vedrà un altro appuntamento importante: le celebrazioni per la solennità di Nostra Signora di Jasna Góra, Regina della Polonia. Per l’occasione, alle ore 11.00, il presidente della Kep, l'Arcivescovo Stanisław Gądecki, presiederà una Messa solenne presso il Santuario mariano di Czestochowa, in comunione con Papa Francesco e i fedeli di tutto il mondo, riuniti in preghiera per invocare la fine della pandemia. Per desiderio del Pontefice, infatti, il Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione ha promosso, per tutto il mese di maggio, una maratona di preghiera sul tema “Da tutta la Chiesa saliva incessantemente la preghiera a Dio”: ogni giorno, alle ore 18.00, trenta Santuari, rappresentativi di tutto il mondo, guideranno la recita del Rosario per implorare la fine dell’emergenza sanitaria mondiale.

Vatican News Service – IP

30 aprile 2021, 16:03