Cerca

L'arte che consola
Vatican News

Musei Vaticani. Venite, adoriamo #1

“Rappresentare l’evento della nascita di Gesù equivale ad annunciare il mistero dell’Incarnazione del Figlio di Dio con semplicità e gioia”. Queste parole di Papa Francesco ricordano come la nascita di Gesù abbia ispirato generazioni di artisti che nel corso dei secoli hanno evangelizzato attraverso la bellezza. Ogni settimana i Musei Vaticani e Vatican News propongono un capolavoro delle collezioni pontificie accompagnato dalle parole dei Papi"

Bottega di Bartolo di Fredi, L'Adorazione dei pastori, tempera e oro su tavola, 1383-1388, Musei Vaticani, Pinacoteca © Musei Vaticani

In questa Natività, Maria è più grande rispetto alle altre figure, a sottolineare il ruolo di Madre di Dio. Il Bambino Gesù giace fasciato nella mangiatoia a forma di sepolcro, prefigurazione del suo sacrificio. Un coro d’angeli, la stella e la colomba, simbolo dello Spirito Santo, rappresentano l’intervento di Dio. I pastori compaiono nella scena dell’Annuncio e in quella dell’Adorazione. Gli strumenti musicali e le greggi richiamano antiche rappresentazioni bucoliche.

© Musei Vaticani
© Musei Vaticani

“Entriamo nel Natale con i pastori,
portiamo a Gesù quello che siamo,
le nostre ferite non guarite, i nostri peccati.
Così, in Gesù, assaporeremo lo spirito vero del Natale:
la bellezza di essere amati da Dio.
Con Maria e Giuseppe stiamo davanti alla mangiatoia,
a Gesù che nasce come pane per la mia vita.
Contemplando il suo amore umile e infinito,
diciamo: grazie, perché hai fatto tutto questo per me.”

(Papa Francesco – Natale 2016- Messa della Notte)


#labellezzaciunisce
instagram: @vaticanmuseums @vaticannews 
facebook: @vaticannews
a cura di Paolo Ondarza

29 novembre 2020, 08:00