Cerca

Vatican News
Tutela dei minori Tutela dei minori  

Webinar sulla tutela dei minori, per una Chiesa più sicura

Seminari on line con l'obiettivo di permettere ai professionisti del safeguarding di condividere le buone pratiche, tanto nelle circostanze attuali, quanto in quelle “normali”. In ogni webinar la International Safeguarding Conference - impegnata nella formazione di chi si occupa di tutela dei minori - collaborerà con diversi esperti del settore per dar luogo a una discussione. Il primo appuntamento il prossimo 29 maggio

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano

L'International Safeguarding Conference (ISC), che annualmente riunisce i rappresentanti della Chiesa, i professionisti nonché gli specialisti scientifici sul tema della tutela dei minori per condividere conoscenze e buone pratiche, ha organizzato a partire dal prossimo 29 maggio, una nuova serie di webinar, cioè seminari interattivi on line, intitolati "Una Chiesa più sicura". 

Buone pratiche non tagli

La serie sarà incentrata sulle modalità con cui i professionisti del safeguarding rispondono alle comunità, in particolare alle vittime, rafforzando le buone pratiche già maturate, e si propone di incoraggiare la Chiesa Cattolica e altre organizzazioni confessionali a portare avanti i propri programmi in tema di tutela, a dispetto della crisi prevista a seguito dell’epidemia di Covid-19.

Sussiste infatti una certa preoccupazione, fa sapere padre Hans Zollner, membro del Comitato direttivo della ISC, rispetto a possibili tagli ai programmi di tutela dei minori e degli adulti vulnerabili, a seguito della crisi e delle difficoltà economiche attuali. "Non possiamo permetterci - afferma padre Zollner - di considerare i nostri investimenti nella sicurezza dei minori alla stregua di qualsiasi altra attività sociale ed educativa”.

Crisi sanitaria e crisi dei diritti dei minori

I dati riportati dai media, in tempo di pandemia, indicano una crescita della violenza nei confronti dei bambini e un aumento dei casi di violenza domestica nelle ultime settimane. Il Segretario Generale delle Nazioni Unite ha affermato che la crisi sanitaria causata dal Covid-19 si sta rapidamente trasformando in una crisi dei diritti dei minori, e i professionisti del safeguarding hanno espresso scetticismo e preoccupazione sul fatto che la casa possa essere un luogo davvero sicuro per tutti.

Il primo webinar, avrà luogo il 29 maggio alle 15.00 e sarà dedicato - come fa sapere il Comitato direttivo ISC- a come la Chiesa si sta assumendo le proprie responsabilità riguardo al safeguarding durante la pandemia e darà particolare attenzione al modo in cui le vittime stanno vivendo questo difficile momento.

In dialogo per un impegno più efficace

Nelle parole di Tina Campbell, un altro membro del Comitato direttivo, la certezza che dalla serie on line possa giungere a tutti i professionisti impegnati nel settore, un insegnamento reciproco e uno stimolo, attraverso il dialogo, a fare in modo che la tutela dei minori resti "una in cima all’ordine del giorno della Chiesa.”

 

 

26 maggio 2020, 12:54