Cerca

Vatican News

Il 10 dicembre memoria facoltativa della Vergine di Loreto

Decreto della Congregazione del culto divino e la disciplina dei sacramenti sulla celebrazione della Beata Maria Vergine di Loreto da iscrivere nel Calendario Romano generale

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

“Il Sommo Pontefice Francesco ha decretato che la memoria facoltativa della Beata Maria Vergine di Loreto sia iscritta nel Calendario Romano il 10 dicembre, giorno in cui vi è la festa a Loreto, e celebrata ogni anno. Tale celebrazione aiuterà tutti, specialmente le famiglie, i giovani, i religiosi, a imitare le virtù della perfetta discepola del Vangelo, la Vergine Madre che concependo il Capo della Chiesa accolse anche noi con sé”. È quanto si stabilisce con il decreto della Congregazione del culto divino e la disciplina dei sacramenti firmato dal prefetto, cardinale Robert Sarah.

Santuario di Loreto
Santuario di Loreto

Il Santuario di Loreto, si legge inoltre nel decreto, ha saputo illustrare “in modo eccellente, nel corso del tempo, non meno di Nazaret in Terra Santa, le virtù evangeliche della Santa Famiglia”. “Nella Santa Casa, davanti all’effige della Madre del Redentore e della Chiesa, santi e beati hanno risposto alla propria vocazione, i malati hanno invocato consolazione nella sofferenza, il popolo di Dio ha iniziato a lodare e a supplicare santa Maria con le Litanie lauretane, note in tutto il mondo. In modo particolare quanti viaggiano in aereo hanno trovato in lei la celeste patrona”.

Giubileo lauretano

Il prossimo 8 dicembre  inizierà con l’apertura della Porta Santa Il Giubileo Lauretano indetto per celebrare i 100 anni dalla proclamazione della Vergine Lauretana patrona degli aeronauti. Il primo novembre si terrà la celebrazione dell’inidione del Giubileo, presieduta da mons. Krystof Nikiel. L’anno santo del Giubileo lauretano si concluderà il 10 dicembre del 2020.

31 ottobre 2019, 12:01