Cerca

Vatican News

Gmg a Panama, il Papa incontrerà e confesserà giovani detenuti

Il direttore ad interim della Sala stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, ha illustrato ai giornalisti il programma del viaggio di Papa Francesco a Panama

Amedeo Lomonaco – Città del Vaticano

L’incontro con i giovani di un carcere minorile e quello con i giovani malati di Aids. Sono alcuni dei momenti più significativi del viaggio apostolico di Papa Francesco a Panama, dal 23 al 28 gennaio prossimi, in occasione della XXXIV Giornata mondiale della Gioventù. Lo ha ricordato il direttore ad interim della sala stampa della Santa Sede, Alessandro Gisotti, illustrando ai giornalisti il programma del viaggio che avrà "una dimensione fortemente mariana”.

Il Papa vicino alle periferie esistenziali

Venerdì 25 gennaio, il Pontefice si recherà nel “Centro de Cumplimento de Menores Las Garzas de Pacora”, dove incontrerà 200 giovani detenuti. In questa occasione il Papa confesserà alcuni giovani detenuti nei confessionali realizzati da alcuni di loro. “È il segno della vicinanza di Francesco a quei giovani che non possono partecipare alla Giornata mondiale della Gioventù”. Il 27 gennaio, giorno conclusivo della Gmg, il Papa si recherà nella Casa Hogar del Buon samaritano, per incontrare giovani disabili e malati di Aids. “Il Papa - ha concluso Gisotti - vuole essere anche in questa occasione vicino a tutte le periferie esistenziali”.

18 gennaio 2019, 16:34