Versione Beta

Cerca

Vatican News
Mons. Marco Mellino Mons. Marco Mellino 

Mons. Mellino nominato segretario aggiunto del Consiglio di Cardinali

Il nuovo segretario aggiunto è mons. Marco Mellino, finora vicario generale della diocesi di Alba

Papa Francesco ha nominato mons. Marco Mellino segretario aggiunto del Consiglio di Cardinali e membro del Pontificio Consiglio per i Testi Legislativi. Il Consiglio dei Cardinali, il cosiddetto C9 voluto da Papa Francesco, è stato creato per aiutare il Santo Padre nel governo della Chiesa Universale e per studiare un progetto di revisione della Costituzione Apostolica "Pastor Bonus" sulla Curia Romana.

Mons. Marco Mellino

Nato a Canaleil 3 agosto 1966, mons. Marco Mellino è entrato nel Seminario diocesano di Alba nel 1978, dove ha conseguito il diploma di maturità classica. In seguito, ha frequentato i corsi teologici presso lo Studio Teologico Interdiocesano a Fossano, ottenendo il baccalaureato in Teologia. È stato ordinato sacerdote per la Diocesi di Alba nel 1991. Dopo alcuni anni di servizio pastorale, nel 1997 si è trasferito a Roma per completare gli studi superiori presso la Pontificia Università Lateranense. In questo ateneo ha conseguito la licenza (1999) e il dottorato (2000) in Diritto Canonico. Rientrato nella propria diocesi, è stato nominato giudice istruttore presso il Tribunale Ecclesiastico Regionale pedemontano, con sede a Torino, e parroco dell'Immacolata Concezione in località Piana Biglini. Ha insegnato Diritto Canonico presso lo Studio Teologico Interdiocesano a Fossano. Dal 2009, collabora come giudice esterno presso il Tribunale di appello del Vicariato di Roma. Nello stesso anno, è stato nominato cappellano di Sua Santità. Ha prestato servizio presso la Sezione per gli Affari Generali della Segreteria di Stato dal primo settembre 2006 al 30 giugno 2018, quando ha fatto ritorno in diocesi ed è stato nominato vicario generale.

27 ottobre 2018, 14:18