Cerca

Vatican News
Festival della Creatività alla Lateranense Festival della Creatività alla Lateranense 

Sinodo: alla Lateranense festival giovani. Dal Covolo: Chiesa li ascolti

Intervista con il rettore dell'ateneo mons. Dal Covolo e con il prof. Carpi, promotore dell'evento

Alessandro Gisotti – Città del Vaticano

“Quale Chiesa dai giovani?” E’ il tema del Festival internazionale della Creatività nel management pastorale, che si svolgerà alla Pontificia Università Lateranense il 9 e 10 marzo prossimi. Il Festival, giunto alla sua seconda edizione, avrà il significativo patrocinio del Sinodo dei Vescovi. La manifestazione, che si ispira proprio al Sinodo sui giovani, voluto da Papa Francesco e che si svolgerà nell’ottobre prossimo, nasce dalla collaborazione tra l’ateneo pontificio, la Villanova University in Pennsylvania e Creativ, realtà formativa specializzata nel Management pastorale. Intervistato da Vatican News, il rettore della Lateranense, mons. Enrico Dal Covolo, sottolinea l’importanza dell’assise sinodale per il mondo universitario, tutto proteso verso la gioventù.

Sinodo sarà confronto positivo e fecondo per tutti i giovani

“Nella nostra università – spiega mons. Dal Covolo – sono rappresentati i giovani di tutti i continenti del mondo. Si accende quindi un dibattito, un confronto, tra giovani di estrazioni culturali molto diverse, proprio sulle tematiche della fede e del discernimento vocazionale”. Il rettore della Lateranense aggiunge che “per quanto riguarda la fede, le sfide dei giovani europei sono molto diverse da quelle dei giovani africani o asiatici. Oggi la fede giovanile dell’area euro-atlantica è tentata dalla varie filosofie dell’assurdo, dal consumismo. E' molto differente il panorama di altre culture extra-europee”. Per il rettore dell’ateneo pontificio dunque “già questo confronto, quando si realizza veramente, criticamente e alla luce della Parola di Dio - come dovrebbe capitare in una università - è molto positivo e fecondo".

“ Un mondo migliore si costruisce grazie ai giovani e alla loro voglia di cambiamento ”

Evento per ascoltare i giovani, come chiede Papa Francesco

Quale contributo può dunque dare un’iniziativa come il Festival della creatività della Lateranense all’assemblea sinodale? “A me – risponde mons. Dal Covolo – sembra molto significativo e promettente che il cuore pulsante di questo evento,  il Festival della creatività, sia il Creative Pastoral Lab, cioè un grande laboratorio di idee per riformulare nuovi modelli di Chiesa, precisamente attraverso lo sguardo delle nuove generazioni”. Questo, riprende, “a partire da una domanda centrale: quale Chiesa dai giovani? Quale Chiesa si aspettano i giovani? Questa domanda centrale che noi proporremo scaturisce dall’affermazione di Papa Francesco: ‘Un mondo migliore si costruisce anche grazie a voi, alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità’”.

Laboratori per premiare le idee innovative dei giovani

Guidato dal prof. Giulio Carpi, direttore della Scuola Internazionale di Management Pastorale della Pontificia Università Lateranense di Roma, il Festival sarà caratterizzato dalla presenza di grandi personalità della Chiesa e della cultura e sarà articolato in convegni, laboratori e  “tavoli delle buone prassi”. Infine, rispetto all’edizione dell’anno passato, si aggiunge un concorso internazionale in cui saranno premiate start up giovanili innovative all’interno delle realtà ecclesiali. 

Ripensare la Chiesa partendo dai giovani

“Questo festival dedicato ai giovani – spiega il prof. Carpi – vuole comprendere meglio che cosa batte nel loro cuore, che cosa può ispirare la loro vita e quella della nostra società ma anche per saperci lasciare accompagnare da loro in uno stile di reciprocità”. Certamente, soggiunge, “questo sarà uno degli obiettivi più importanti che ci vogliamo porre con questa edizione. Poi certo, è un’edizione dedicata al tema del management pastorale, al tema del bene fatto bene”. Per il prof. Carpi è “utile una riflessione più profonda, in grado di aiutare a ripensare a fondo i modelli e le forme dell’annuncio. L’evento chiave di questo Festival sarà il  Creative Pastoral Lab: un grande incubatore di idee, per ascoltare i giovani, ripensare la Chiesa tra i giovani, e quali modelli per la Chiesa di oggi e del prossimo futuro”.

Ascolta il servizio con le interviste a Dal Covolo e Carpi

 

03 febbraio 2018, 12:56