Cerca

Vatican News

Hitchcock 40: Delitto per delitto (1951) 20.07.2020

Tratto dal romanzo d'esordio di Patricia Highsmith "Strangers on a train", questo film, noto anche col titolo "L'altro uomo", rappresenta per Hitchcock l'inizio di una serie ininterrotta di successi. Farley Granger, solare e fragile, e Robert Walker, notturno e tenace, rappresentano i due lati opposti di un'unica anima, in uno studio del tema del doppio che aveva già affascinato scrittori come Poe, Stevenson e Maupassant.

Il cammeo di Hitchcock... è doppio: sale sul treno da cui scende Guy portando con sé un ingombrante contrabbasso (double bass, in inglese), e più tardi lo vediamo attraversare la sala della Washington National Gallery alle spalle di Ann e Guy, richiamato da Bruno tra le colonne di marmo nero.

A cura di Rosario Tronnolone

20 luglio 2020