Cerca

Vatican News

"Aperto per ferie": la Cei rilancia l'oratorio - Corso di teologia interconfessionale alla Lateranense

In quest'estate particolare segnata dalla pandemia, la Chiesa italiana propone agli oratori, alle parrocchie, alle realtà legate alla vita consacrata e alla realtà associative, un progetto intitolato "Aperto per ferie". Obbiettivo è rilanciare le attività educative estive come occasione di formazione e opportunità per cambiare lo stile della presenza sul territorio, rispettando i protocolli di sicurezza e attivando reti intra e extra ecclesiali.  

Incoraggiato da Papa Francesco, che aveva lodato l'iniziativa ancora in nuce in una visita dello scorso ottobre, con il prossimo anno accademico parte alla Lateranense il primo percorso di licenza in "Teologia interconfessionale". L'itinerario formativo sarà articolato in sei moduli e tenuto, per ogni corso, da tre docenti, uno per ciascuna prospettiva confessionale: cattolica, evangelica e ortodossa. "Vogliamo educare a una forma mentis teologica di carattere ecumenico, più che fornire solo competenze", spiega il prof. Lorizio, coordinatore del corso. "Formare persone che sappiano vivere nello spirito della cultura dell'incontro, cara a Papa Francesco". 

Con noi:

Don Michele Falabretti, responsabile del Servizio Nazionale per la pastorale giovanile della Conferenza episcopale italiana

Don Pino Lorizio, coordinatore del corso di Teologia interconfessionale e docente di teologia fondamentale alla Pontificia Università Lateranense

 

Conduce:

Fabio Colagrande

 

 

16 giugno 2020