Cerca

Vatican News

Covid: medici e malati combattono la malattia negli ospedali con la cura del corpo e dello Spirito - 17.04.2020

"Gli ospedali sono luoghi di cura, ma non possiamo pensare di separare il corpo dallo spirito: mi rendo conto che nella lotta al Coronavirus il nostro sforzo è troppo indirizzato a combattere i mali fisici dei pazienti". Filippo Risaliti, medico all'ospedale di Prato, a Pasqua, con altri colleghi, ha distribuito la Comunione ai malati di Coronavirus. "Al di là dell’aspetto confessionale, racconta, in questo momento di difficoltà i medici percepiscono la condizione di isolamento dei pazienti dagli affetti e dai parenti. Sono persone sole, sofferenti, non solo nel fisico ma anche nell’anima. Vivono una situazione di distanza umana". Don Carlo Bergamaschi, il cappellano dell’ospedale, ha messo in collegamento i medici con la Diocesi e il vescovo, mons. Giovanni Nerbini, si è recato in ospedale incontrando i medici nella cappella e dando loro il mandato di ministri straordinari della Comunione. Un evento del tutto inedito: "Ci siamo avvicinati ai letti e a coloro che lo volevano consegnavo l’ostia sulla mano o sulla bocca. In rianimazione ai pazienti intubati abbiamo letto una preghiera. Uno solo, che non era intubato, ha chiesto e ottenuto l’ostia". "E' stato un momento di grande commozione. Prima di cominciare il rito straordinario nei reparti i medici hanno ricevuto il mandato tramite una cerimonia iniziale. Mons. Nerbini ci ha formalmente incaricato. Ha fatto un piccolo discorso spiegando che in questi tempi difficili noi medici siamo chiamati anche a questo".  Del gruppo che ha distribuito la comunione all'interno dell'ospedale di Prato, oltre al dottor Risaliti, fanno parte i medici Lorenzo Guarducci, Alessio Baldini, Sara Francini, Filippo Becherucci.

Il libro "La ricchezza del bene. Storie di imprenditori fra anima e business" (Edizioni Terra Santa), della giornalista Safiria Leccese, riflette sul tema della produzione della ricchezza nel rispetto di ambiente e dipendenti, con uno sguardo di attenzione al sociale,  in un tempo dove a causa del Covid, le Caritas diocesane di tutta italia sono impegnate a rispondere all'aumento della richiesta di generi alimentari della gente. 

Con noi: 

Filippo Risaliti, Dipartimento di Medicina dell'ospedale di Prato, al lavoro in un reparto Covid; 

Safiria Leccese, giornalista, scrittrice, autrice del volume “La ricchezza del Bene” (Edizioni Terra Santa ); 

Conduce: Luca Collodi 



17 aprile 2020