Cerca

Vatican News

Spagna: i riti della Settimana Santa forse a porte chiuse

Oltre mille morti e più di diciasttemila contagiati. In Spagna la pandemia di coronavirus terrorizza e rischia di mettere ko il sistema sanitario e quello sociale. La preoccupazione della Chiesa catalana: i nostri fedeli sono angosciati, incerti. Le chiese sono aperte ma senza culto pubblico, i funerali celebrati solo utilizzando la formula breve, rimandate tutte le altre celebrazioni. I riti della Settimana Santa forse si svolgeranno a porte chiuse.

 

Con noi:  monsignor Joan Planellas i Barnosell, arcivescovo della diocesi catalana di Tarragona, e presidente della Conferenza episcopale tarraconense

20 marzo 2020