Cerca

Vatican News

Aiuti allo sviluppo italiani: i conti che non tornano.

I conti dell'Italia in materia di aiuto pubblico allo sviluppo non tornano. All'appello manca oltre un miliardo e mezzo di euro che non è stato correttamente speso nè in progetti di aiuto allo sviluppo dei paesi più poveri, nè in progetti di miglioramento delle politiche d'integrazione dei migranti arrivati in Italia. Il dato emerge dal rapporto redatto da Oxfam e Openpolis che fa riferimento alle obiezioni mosse al bilancio italiano dall'Ocse. L'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo in Europa ha rilevato, infatti, che il Viminale avrebbe speso per l'accoglienza dei migranti solamente 397 milioni del miliardo e seicentomila stanziati. Ma non è la sola discrepanza che viene rilevata dal Rapporto: resta infatti ferma - e ben sotto la soglia prevista - la percentuale calcolata sul reddito nazionale lordo da destinare alla cooperazione e che non supera lo 0,22%, ben lontana dunque dall'obiettivo dello 0,7% da raggiungere entro il 2030.

Ospiti della trasmissione:

Francesco Petrelli, portavoce di Oxfam Italia

Lia Quartapelle, responsabile esteri del PD e deputata della Repubblica

Conduce: Stefano Leszczynski   

09 aprile 2021