Cerca

Vatican News

Le nuove povertà provocate dalla pandemia e le polemiche dopo l'aggressione da parte di un orso in Trentino

La pandemia ha generato almeno 1 milione di nuovi poveri in Italia. Per questa ragione Emergency ha lanciato un nuovo progetto per soccorrere almeno 4mila famiglie in due grandi metropoli come Milano e Roma. L'iniziativa, ribattezzata "Nessuno escluso", prevede la distribuzione di generi di prima necessità attraverso una fitta rete di oltre 600 volontari. Si tratta di un nuovo intervento - spiega Rossella Miccio, presidente di Emergency, che "va oltre il nostro ambito sanitario per aiutare queste persone a far fronte ai propri bisogni in maniera dignitosa, diffondendo un messaggio di solidarietà.”

La seconda parte del programma è invece dedicata alla necessità di affrontare il rapporto tra uomo e ambiente in maniera differente. Lo spunto ci arriva dalla cronaca trentina, dove ieri si è verificato un grave incidente ai danni di due escursionisti attaccati da un orso. Ancora da accertare l'esatta dinamica di quanto avvenuto, ma tanto è bastato a riaccendere le polemiche sulla presenza di grandi carnivori in aree fortemente antropizzate. Marco Galaverni, direttore scientifico del WWF Italia sottolinea come la coesistenza fra uomini e animali selvatici si costruisca giorno per giorno, in maniera intelligente e mirata, attraverso la prevenzione dei conflitti e il rispetto di semplici e logiche regole di comportamento.

Ospiti della trasmissione:

Marco Latrecchina - refrente di Emergency per il progetto 'Nessuno escluso' a livello nazionale
Pietro Protasi - coordinamento volontari Emergency su Roma
Marco Galaverni - Direttore scientifico WWF Italia
Conduce:

Stefano Leszczynski

24 giugno 2020