Cerca

Vatican News

Spreco alimentare: la tendenza in Italia e come alcuni giovani lo combattono - prima parte

Cura e conduzione: Paola Simonetti 

Ospiti: Luca Falasconi - Membro comitato  scientifico dell’ Osservatorio sullo spreco alimentare “Waste Watcher” 

Lo spreco alimentare nel Belpaese è pari a circa 15 miliardi di euro, vale lo 0,88% del Pil nazionale. Quello casalingo vale ben 12 miliardi di euro: frutta, verdura, pasta fresche gli alimenti che con più frequenza finiscono nella pattumiera speso senza neppure aver toccato il piatto. I dati sono stati diffusi lo scorso anno di recente in occasione della 6^ Giornata Nazionale di Prevenzione dello spreco alimentare a Roma dal progetto 60 Sei ZERO dell’Università di Bologna con la collaborazione di Last Minute Market. Ma lo spreco tiene banco nelle mense scolastiche e aziendali, così come in supermercati, ristoranti e grandi eventi. Eppure qualcosa si muove in positivo, in Italia: lo rivela un recentissimo sondaggio dell'Osservatorio Nazionale sugli sprechi.  

06 febbraio 2020