Cerca

Vatican News

Carcinoma alla cervice uterina, il Gemelli guida uno studio mondiale sull'immunoterapia

Il Policlinico Gemelli coordina uno studio chiamato Engot cx-11 che valuterà l’utilizzo di un farmaco immunoterapico nella cura del carcinoma alla cervice uterina e che avrà una durata di 3 anni. Attualmente curate con radiochemioterapia, le donne affette da questa patologia potranno essere trattate con il pembrolizumab, già risultato efficace in altro tipo di tumori. Intervista alla professoressa Domenica Lorusso, Principal Investigator dello studio, Associato di Ostetricia e Ginecologia all’Università Cattolica e Responsabile della Ricerca Clinica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli.

(Eliana Astorri)

02 agosto 2020