Cerca

Vatican News

Concerto festivo 18.10.2020

Ancora Prokofiev

Prosegue il percorso esplorativo di analisi e ascolto dell’integrale dei Concerti per pianoforte e orchestra di Sergej Prokofiev. Dopo i primi due è giunto il momento di occuparci del Terzo e del Quarto Concerto.  Scritte in quell’arco di tempo che va dal 1917 al 1931, le due partiture furono concepite in due contesti storici molto diversi. La prima all’indomani dell’arrivo di Prokofiev negli Usa, dove si era recato per sfuggire alla guerra civile e al nuovo regime sovietico; la seconda, invece, nel periodo che precede il definitivo ritorno del compositore in Urss. Entrambi i lavori presentano i caratteri tipici dello stile compositivo del musicista russo: l’uso diffuso di sonorità percussive, l’irruenza ritmica, il timbro fiammeggiante, gli squarci d’intenso lirismo.
 

18 ottobre 2020