Cerca

Vatican News
La strada principale di Waukesha, cittadina di 70 mila abitanti, dove era in corso una parata commemorativa La strada principale di Waukesha, cittadina di 70 mila abitanti, dove era in corso una parata commemorativa  (AFP or licensors)

La preghiera di Francesco per la strage nel Wisconsin

La forza del bene che vince sul male: è quanto invoca il Papa dopo il tragico incidente di domenica sera durante una parata di Natale a Waukesha nello Stato americano

Gabriella Ceraso - Città del Vaticano 

Erano in corso le celebrazioni per i 125 anni della città di Waukesha, in Wisconsin,nella settimana che porta al Thanksgiving quando domenica sera, un uomo a bordo della sua auto è piombato sulla folla provocando 5 morti e 40 feriti. Il responsabile, il 39enne rapper Darrell Brooks Jr, con precedenti penali, fermato dalla polizia probabilmente stava fuggendo dalla scena di un accoltellamento. Già arrestato e accusato di omicidio era stato rilasciato pochi giorni fa. A questo "tragico incidente" guarda il Papa nel telegramma a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin indirizzato all'arcivescovo di Milwaukee, monsignor Jerome E.Listecki

Guarigione e consolazione

Francesco scrive per far giungere la sua vicinanza a quanti sono stati colpiti, affida "all'amorevole misericordia di Dio" le anime di coloro che sono morti e implora nella sua preghiera i doni che solo Dio più dare di "guarigione e consolazione", per coloro che sono feriti e stanno vivendo il lutto. Il Papa si unisce quindi nella preghiera di quanti chiedono al Signore la " forza spirituale che trionfa sulla violenza e vince il male con il bene".

23 novembre 2021, 13:35