Cerca

Vatican News

Prolungata l’esposizione del corpo del beato Carlo Acutis

Il corpo del beato Carlo Acutis, che si trova ad Assisi, resterà esposto alla venerazione dei fedeli fino al 19 ottobre. La chiusura avverrà lunedì dopo l’Angelus

Tiziana Campisi – Città del Vaticano

La decisione di prolungare l’esposizione del corpo del beato Acutis è stata presa per favorire l’afflusso dei fedeli e per rispondere alle molteplici richieste per il fine settimana. Pur mantenendo, come da programma, la celebrazione delle 10.30 di questo sabato, la chiusura della tomba avverrà in maniera non solenne lunedì prossimo, subito dopo l’Angelus.

In preghiera davanti al corpo del Beato

La decisione di aprire la tomba di Carlo Acutis per 17 giorni, riferisce un comunicato della diocesi di Assisi-NoceraUmbra-Gualdo Tadino era stata presa per evitare assembramenti pericolosi nel giorno della beatificazione, dando così la possibilità a più persone e in maggiore sicurezza di venerare il corpo del giovane. È possibile visitare e pregare alla tomba di Carlo Acutis nei modi e nei tempi di apertura della chiesa di Santa Maria Maggiore dalle ore 8 alle ore 19.

14 ottobre 2020, 17:01