Cerca

Vatican News

Il Papa: attraverso Maria, Dio conceda misericordia alla Chiesa e al mondo intero

Il popolo di Dio da sempre dedica il mese di maggio alla Vergine Maria a cui vanno la preghiera e le tante forme di devozione che nei secoli sono nate dal suo amore verso la Madre di Gesù. Papa Francesco lo ricorda oggi nei saluti, all'udienza generale, facendo riferimento in particolare alla "Supplica alla Madonna del Rosario" l'8 maggio a Pompei

Adriana Masotti - Città del Vaticano

Il tema della preghiera, “respiro della fede”, al centro della catechesi all’udienza generale di questa mattina, ritorna nelle parole del Papa prima della preghiera e della benedizione conclusiva. (Ascolta il servizio con la voce del Papa)
Francesco ricorda che venerdì 8 maggio, al Santuario di Pompei si eleverà la “Supplica alla Madonna del Rosario”. Quindi l’invito:

Esorto tutti ad unirsi spiritualmente a questo popolare atto di fede e di devozione, affinché per intercessione della Vergine Santa, il Signore conceda misericordia e pace alla Chiesa e al mondo intero.

Maggio, il mese di Maria

Il mese di Maggio, prosegue il Papa nel saluto ai fedeli di lingua italiana, è consacrato dalla devozione popolare cristiana alla Madre del Signore. “Vi esorto ad affidarvi a Lei, che sotto la Croce ci è stata data come Madre”. Infine, rivolgendosi in particolare ai giovani, agli anziani, ai malati e agli sposi novelli, raccomanda:

Ponetevi con fiducia sotto la materna protezione di Maria e siate certi che Ella non vi farà mancare il suo conforto nell’ora della prova. Il Signore vi benedica e la Madonna vi protegga.

Papa Francesco a Pompei 

Al Santuario di Pompei non è mancata la presenza di Papa Francesco. Vi si recò il 21 marzo 2015 e la sua visita fu la quarta di un Pontefice in quel luogo  tanto caro ai fedeli.

Papa Francesco a Pompei il 21 marzo 2015

In quell'occasione, Francesco disse: "Abbiamo pregato la Madonna perchè ci benedica tutti, voi, me e tutto il mondo. Abbiamo bisogno della Madonna perchè ci custodisca".

06 maggio 2020, 10:20