Cerca

Vatican News
L'altare della Cattedra di S. Pietro durante una cerimonia (archivio) L'altare della Cattedra di S. Pietro durante una cerimonia (archivio)  (© Vatican Media)

Il Papa celebrerà la Settimana Santa in Basilica

Il maestro delle cerimonie pontificie, monsignor Guido Marini, comunica le variazioni dei riti presieduti da Francesco dalla Domenica delle Palme a quella di Pasqua, tutti previsti dall’Altare della Cattedra in San Pietro. La Via Crucis celebrata sul Sagrato. Tutti gli appuntamenti saranno visibili in diretta sul nostro canale YouTube e Facebook

Alessandro De Carolis – Città del Vaticano

Condiziona gli impegni di chiunque in modo silenziosamente impassibile, dai protocolli dei capo di Stato alle faccende di casa. Non fa eccezione l’agenda del Papa che deve adattare alle restrizioni imposte dal Coronavirus anche i riti di più antica tradizione come quelli della Settimana Santa.

È di oggi la comunicazione fatta da monsignor Guido Marini, capo dell’Ufficio delle cerimonie papali: “In seguito alla straordinaria situazione che si è venuta a determinare, a causa della diffusione della pandemia da COVID-19, e tenendo conto delle disposizioni fornite dalla Congregazione del Culto Divino e la Disciplina dei Sacramenti, con Decreto in data 25 marzo 2020, si è reso necessario – si legge in una nota – un aggiornamento in relazione alle prossime Celebrazioni Liturgiche presiedute dal Santo Padre Francesco: sia in ordine al Calendario, sia in ordine alle modalità di partecipazione”. Tutti gli appuntamenti saranno visibili in diretta sulla nostra Home page (cliccando qui), sulla nostra pagina Facebook (accedi da qui), e in diretta sul nostro canale youtube (clicca qui).

Nella sostanza, spiega il comunicato, Papa Francesco “celebrerà i Riti della Settimana Santa all’Altare della Cattedra, nella Basilica di San Pietro”, a partire dalla Domenica delle Palme, fissata alle 11 di domenica 5 aprile. Per quanto riguarda il Triduo, la Messa in Coena Domini del Giovedì Santo inizierà alle 18 e alla stessa ora Francesco presiederà la celebrazione della Passione del Venerdì Santo. La sera stessa cambia ovviamente lo scenario classico della Via Crucis, non più tra le fiaccole sullo sfondo del Colosseo ma sul Sagrato della Basilica vaticana, con inizio alle 21.

La Veglia di Pasqua, sempre all’Altare della Cattedra in Basilica, comincerà alle 21 dell’11 aprile, mentre alle 11 di Domenica 12 il Papa celebrerà la Messa del giorno conclusa dalla Benedizione Urbi et Orbi.

27 marzo 2020, 12:48