Cerca

Vatican News
AIF Autorita di Informazione Finanziaria AIF Autorita di Informazione Finanziaria  (Vatican Media)

Aif: cambia la presidenza,lascia René Brüelhart

La Sala Stampa della Santa Sede comunica che il Pontefice ha designato il successore di René Brüelhart, giunto a fine mandato, alla presidenza dell'Autorità di informazione finanziaria. La nomina verrà pubblicata ed avrà efficacia al rientro del Pontefice dal Viaggio Apostolico in Thailandia e Giappone

Alla scadenza del mandato dell’attuale Presidente dell’AIF, il dottor René Brüelhart, la Sala Stampa della Santa Sede comunica che il Papa, "nel ringraziarlo per il servizio reso in questi anni, ha provveduto a designare il successore, individuando una figura di alto profilo professionale ed accreditata competenza a livello internazionale".

La nomina verrà pubblicata ed avrà efficacia al rientro del Papa dal Viaggio Apostolico in Thailandia e Giappone, il 26 novembre prossimo. In tal modo  - fa sapere la Sala Stampa- viene assicurata la continuità dell’azione istituzionale dell’AIF in questo momento di particolare impegno a livello interno ed internazionale. 

In merito all’annunciata designazione del nuovo Presidente dell’AIF, il Direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni - rispondendo alle domande dei giornalisti -  ha precisato "che il differimento della effettiva nomina si rende necessario per il rispetto dei precedenti impegni istituzionali dell’interessato e per la definizione di alcune procedure interne alla Santa Sede”.

Ricordiamo che l’Autorità di Informazione Finanziaria (AIF) è l’istituzione della Santa Sede, voluta nel 2010 da Benedetto XVI e consolidata nel suo mandato istituzionale e nel nuovo Statuto da Papa Francesco nel 2013, per la lotta al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. In tale veste svolge le funzioni di informazione finanziaria e di vigilanza sia ai fini prudenziali, sia ai fini della prevenzione e del contrasto del riciclaggio e del finanziamento del terrorismo. Sul piano internazionale, il 3 luglio 2013, l’AIF è stata ammessa nel Gruppo Egmont, il forum globale che riunisce attualmente le unità di informazione finanziaria di 152 Paesi e giurisdizioni, e nel cui contesto vengono condivisi regole e buone pratiche per la collaborazione e lo scambio internazionale di informazioni. 

Ultimo aggiornamento 18.11.2019 ore 13.18

18 novembre 2019, 12:26