Cerca

Vatican News

Il Papa ai ministranti francesi: chiamati a servire Gesù nella vita

In un video messaggio ai chierichetti francesi, Papa Francesco li ha invitati al pellegrinaggio che si terrà a Roma dal 24 al 28 agosto 2020

Benedetta Capelli – Città del Vaticano

“Un’occasione unica” per incontrare il Signore. Così Papa Francesco in un video messaggio indirizzato ai ministranti francesi che invita a Roma in occasione del pellegrinaggio previsto dal 24 al 28 agosto 2020, organizzato dalla Chiesa locale.

Inviati in missione

“Il Signore Gesù vi ha chiamati a servirlo nella liturgia della Messa”, pertanto il pellegrinaggio è un modo “per amarlo di più, per impegnarti con lui”. “Dopo aver servito Gesù alla Messa – dice il Papa - siamo tutti chiamati a servirlo nella nostra vita quotidiana, nell'incontro con i nostri fratelli e sorelle: siamo inviati in missione. Siamo stati mandati in missione, non dimenticate!”

Sulle orme di Pietro e Paolo

Francesco ricorda che a Roma i chierichetti potranno visitare le tombe di San Pietro e San Paolo. “La loro coraggiosa testimonianza – spiega - vi incoraggerà a perseverare nel vostro impegno e nella vostra vita cristiana, nonostante le contraddizioni e le critiche che potreste incontrare intorno a voi, nonostante le domande che vi ponete, nonostante gli sforzi che questo richiede”.

Insieme si ha più coraggio

Il pellegrinaggio, ricorda il Papa, sarà anche un modo per incontrare altri giovani che svolgono lo stesso servizio. “Invita anche chi vorrebbe essere coinvolto come te! Non siamo cristiani da soli: tutti insieme – dice - siamo più forti, abbiamo più coraggio, andiamo oltre”. Infine l’invito a Roma. “Fino ad allora, prego per te e per tutti quelli che ti circondano e, ti chiedo, non dimenticare di pregare per me. Ne ho bisogno, questo lavoro non è facile! Che la Vergine Maria vi protegga e che Dio vi benedica!”

12 novembre 2019, 19:06