Versione Beta

Cerca

Vatican News
Incontro con i giovani in Cile (17.01.2018) Incontro con i giovani in Cile (17.01.2018)  (Vatican Media)

Papa Francesco: un giovane che non si mette in cammino è già vecchio

Il saluto del Pontefice per il pellegrinaggio dei giovani al Santuario di Santa Teresa de los Andes, in Cile

È proprio della gioventù l’essere in cammino verso qualcosa: sulla strada dei sogni, dei progetti, dei desideri, dell’amore. Lo ha sottolineato il Papa nel breve videomessaggio con cui sabato 20 ottobre ha salutato i sessantamila partecipanti al ventottesimo pellegrinaggio dei giovani cileni al santuario di Santa Teresa de los Andes. “Grazie per la testimonianza che date — ha detto loro in spagnolo — perché un giovane che non si mette in cammino è invecchiato troppo presto”.

27 km a piedi

Partiti da Chacabuco, i pellegrini hanno percorso 27 chilometri a piedi per raggiungere il santuario in cui è sepolta la loro coetanea carmelitana scalza (1900-1920), divenuta la prima santa cilena. “Avete camminato molto — ha proseguito il Pontefice – si appropriò della santità di Cristo e per questo è diventata santa». Da qui l’invito conclusivo: “in questi trenta chilometri, più o meno, in cui avete camminato, molte cose sono successe nelle vostre teste e nei vostri cuori. Non lasciatele passare, non disperdetele, riprendetele più tardi a casa, con gli amici, per farle fiorire e fruttificare”.

L'Osservatore Romano

Il video pubblicato dall’Arcidiocesi di Santiago

 

22 ottobre 2018, 18:45