Versione Beta

Cerca

Vatican News
Papa e anziana - foto di archivio Papa e anziana - foto di archivio  

Papa visita a sorpresa una donna anziana in via Alessandria

Sabato pomeriggio il Papa si è recato in via Alessandria, a Roma per visitare un’anziana signora, sua conoscente, impossibilitata a muoversi. Gioia e stupore tra gli abitati del quartiere

Cecilia Seppia - Città del Vaticano

Non un consueto Venerdì, ma un Sabato della misericordia. Ieri, nel tardo pomeriggio, Papa Francesco è arrivato a sorpresa, a bordo della sua Ford Focus blu in via Alessandria, nel quartiere Salario a Roma, che a quell’ora era completamente deserto, per andare a fare visita, di persona, ad un’anziana signora, sua conoscente, impossibilitata a muoversi di casa perché malata che più volte aveva chiesto di incontrarlo. In pochi hanno riconosciuto l’auto blu e increduli, nonostante il caldo, hanno deciso di attendere il Pontefice all’uscita, davanti al portone. Con il Papa c’erano solo i gendarmi e alcuni poliziotti in borghese, rimasti a presidiare l’ingresso del palazzo, dove vive la donna.

La visita è durata circa un’ora, e una volta sceso in strada Francesco si è trovato un piccolo gruppo di residenti, che lo ha accolto e salutato con l'affetto di sempre. Ha stretto la mano a tutti, regalato abbracci e sorrisi. In particolare il Papa si è fermato a giocare con un bambino, mentre una giovane donna, alla sua vista, non è riuscita a trattenere le lacrime di commozione. Un altro signore gli ha donato un piccolo crocefisso. Avvisato della presenza del Santo Padre, un uomo malato, che vive nello stesso edificio dell'anziana signora, lo ha raggiunto per ricevere conforto e chiedere preghiera, cosa che il Papa ha assicurato. Risalito a bordo dell’auto, Francesco ha continuato a salutare i presenti, benedicendoli.

Dunque un momento di grande gioia per questo quartiere, che il Pontefice conosce bene. A poche centinaia di metri, in piazza Buenos Aires, c’è infatti la chiesa argentina di Santa Maria Addolorata dove lui, anche da cardinale, si recava in autobus a trovare i confratelli. 

 

29 luglio 2018, 09:56