Versione Beta

Cerca

Vatican News
Un momento dell'incontro tra mons. Gallagher e i deputati cattolici della Corea del Sud Un momento dell'incontro tra mons. Gallagher e i deputati cattolici della Corea del Sud  (ANSA)

Mons. Gallagher in Corea del Sud incontra i deputati cattolici

Prosegue la visita dell'arcivescovo Gallagher, segretario vaticano per i Rapporti con gli Stati, in Corea del Sud.

Alessandro Gisotti - Città del Vaticano

Dopo l’incontro di ieri con il presidente coreano Moon Jae-in e la visita alla Zona demilitarizzata che separa le due Coree, prosegue la visita nella Penisola coreana di mons. Paul Gallagher, segretario vaticano per i rapporti con gli Stati. Oggi l’incontro con il ministro degli Affari esteri, Kang Kyung-wha, e una quarantina di deputati cattolici. Domani, mons. Gallagher terrà un discorso al Forum cattolico sulla pace e i diritti umani e domenica presiederà l'Eucaristia nella cattedrale di Myeongdong a Seul.

Visita Gallagher, dopo storico incontro tra Kim e Trump

Il viaggio in Corea del Sud dell’arcivescovo Gallagher avviene dopo lo storico incontro del 12 giugno scorso a Singapore tra il leader nordcoreano Kim Jong-un e il presidente degli Stati Uniti Donald Trump. In un’intervista con Vatican News, proprio il 12 giugno scorso, il nunzio in Corea, mons. Alfred Xuereb, aveva sottolineato la speranza della Chiesa locale in questo processo di pace. Un processo, sottolineava il presule, che possa inoltre “permettere al popolo della Corea del Nord non solo di godere della prosperità, di benefici economici, ma in modo particolare di beneficiare della vita spirituale, di fede, che dà un po’ la tonalità a tutto quello che si vive in seguito”.

06 luglio 2018, 12:39