Versione Beta

Cerca

Vatican News

Il Papa: pregate per il mio pellegrinaggio ecumenico a Ginevra

Alla vigilia del suo viaggio a Ginevra in occasione dei 70 anni del Consiglio Ecumenico delle Chiese, Papa Francesco, nei saluti in lingua tedesca dell’udienza generale, ha chiesto di pregare per lui e per questo pellegrinaggio ecumenico in Svizzera

Alessandro Di Bussolo - Città del Vaticano

"Pregate per me e per il mio pellegrinaggio ecumenico a Ginevra domani". Così Papa Francesco, salutando i fedeli di lingua tedesca dopo la catechesi dell'udienza generale, ha ricordato ai fedeli il suo 23esimo viaggio apostolico che lo vedrà domani raggiungere Ginevra, in occasione dei 70 anni del Consiglio Ecumenico delle Chiese, che ha la propria sede nella città svizzera.

Pastore Charbonnier: il Papa con noi verso l’unità

Il pastore della Chiesa metodista di Bologna e Modena Michel Charbonnier, nell'intervista alla nostra inviata a Ginevra Hélène Destombes, spiega che il senso della visita del Papa "si inscrive nell’ anniversario dei 70 anni di vita del Consiglio Ecumenico delle Chiese, un pellegrinaggio delle Chiese a livello mondiale". "Credo", afferma "che la visita del Papa sia un inserirsi, un camminare insieme, tutte le Chiese del Consiglio ecumenico e la Chiesa cattolica romana, nella direzione dell’unità".

 

20 giugno 2018, 11:34