Versione Beta

Cerca

VaticanNews

Videomessaggio di Papa Francesco per i giovani di Cuba

Francesco invia ai giovani cubani un videomessaggio di saluto e di incoraggiamento. L'occasione è la riunione dei responsabili della Pastorale giovanile di Cuba, organizzata per il 20 aprile sera a L’Avana, in vista delle prossime Giornate della Gioventù di Panama e di Santiago

Francesco sollecita i ragazzi e le ragazze cubani all'amore per la loro terra e per la loro Chiesa e chiede a loro di avere coraggio e di impegnarsi nel concreto di ogni giorno.

Le parole del Papa nel videomessaggio

Cari giovani, vi incoraggio a innamorarvi di Gesù e ad avere un impegno sempre  più concreto al servizio della Chiesa in questa Cuba concreta di oggi, senza paura di ascoltare la chiamata di Dio nelle situazioni che vi si presentano tutti i giorni. Buoni patrioti, amate la vostra terra, amate la vostra patria! Siate generosi e aprite il vostro cuore al Signore!

Si costruisce solo insieme

Che la prossima Giornata mondiale della gioventù a Panama e quella di Cuba a Santiago non sia lo scopo dello sforzo che state facendo, ma che andiate oltre, che possiate scoprire che è una opportunità per approfondire i processi della fede di ognuno e continuare a costruire la Chiesa cubana di oggi e di domani, la Patria cubana di oggi  e di domani; consapevoli di non essere da soli e che costruiamo solo a partire dalla comunità alla quale apparteniamo, concreta, dove impegniamo la nostra vita e alimentiamo la nostra vocazione. 
Vi invito ad andare sempre avanti: guardate avanti, amate la vostra terra, amate Gesù e che la Vergine vi custodisca. Coraggio!

21 aprile 2018, 08:00