Versione Beta

Cerca

VaticanNews

Papa Francesco benedice la statua di san Gregorio di Narek

Si è svolta nei Giardini Vaticani la cerimonia di inaugurazione della statua bronzea di san Gregorio di Narek, in occasione dell’udienza del Pontefice con il Presidente armeno

Barbara Castelli – Città del Vaticano

 

E’ stata inaugurata, nei Giardini Vaticani, la statua di San Gregorio di Narek, in occasione dell’incontro tra Papa Francesco e il Presidente della Repubblica di Armenia, Serzh Sargsyan. E’ stato lo stesso Pontefice a presiedere la cerimonia di benedizione dell’effige, con la partecipazione dei tre patriarchi: Karekin II, catholicos di Tutti gli Armeni dalla sede di Etchmiadzin; Aram I, catholicos della sede della Grande Casa di Cilicia; e Krikor Bedros XX, catholicos patriarca di Cilicia degli armeni Cattolici.

La statua è stata realizzata dallo scultore armeno David Erevanci, sulla base del modello donato dal capo di Stato a Papa Francesco, in occasione del viaggio apostolico del Pontefice in Armenia, nel giugno del 2016. Durante la cerimonia, durata circa un quarto d’ora, Papa Bergoglio ha pregato in italiano, Aram I in inglese e Karekin II in armeno.

Hanno fatto seguito la lettura del Vangelo di Giovanni e di alcune meditazioni di san Gregorio di Narek. Precedentemente il Pontefice aveva ricevuto, privatamente, le autorità presenti.



 

05 aprile 2018, 15:25