Versione Beta

Cerca

Vatican News
Mons. Josè Avelino Bettencourt Mons. Josè Avelino Bettencourt 

Tre nuovi vescovi nominati nunzi apostolici. L'intervista a mons. Bettencourt

Mons. José Avelino Bettencourt, attuale capo del Protocollo della Segreteria di Stato, dopo l’ordinazione episcopale conferita oggi in San Pietro da Papa Francesco, guiderà la rappresentanza pontificia in Armenia e Georgia

Il primo vescovo è mons. Waldemar Stanisław Sommertag, del clero della diocesi di Pelplin in Polonia, nominato nunzio apostolico in Nicaragua. Gli altri due presuli, con il nuovo incarico, lasciano la Curia Romana. Si tratta di mons. Alfred Xuereb, già secondo segretario particolare di Benedetto XVI e per alcuni mesi anche di Papa Francesco, e prelato segretario generale della Segreteria per l’economia, che sarà destinato alla nunziatura apostolica di Seul, in Corea del Sud e di mons. José Avelino Bettencourt, attuale capo del Protocollo della Segreteria di stato, che dopo l’ordinazione episcopale guiderà la rappresentanza pontificia in Armenia e Georgia. A mons. Bettencourt, Robert Attarian, responsabile della redazione armena, ha chiesto quale realtà pensa di trovare nei due Paesi

Ascolta l'intervista a mons. Bettencourt
18 marzo 2018, 08:09