Versione Beta

Cerca

VaticanNews
Il Centro Stampa allestito a Lima per la visita del Papa Il Centro Stampa allestito a Lima per la visita del Papa 

Papa Francesco ha salutato il Cile ed è in volo verso il Perù

Con qualche minuto di anticipo il Papa è partito dall'aeroporto di Iquique in Cile diretto a Lima, capitale del Perù. La visita in terra peruviana si concluderà il 22 gennaio.

Adriana Masotti - Città del Vaticano e Amedeo Lomonaco  - Lima

Papa Francesco ha lasciato il Cile diretto all’aeroporto di Lima, la capitale del Perù, seconda tappa di questo suo 22.esimo viaggio apostolico. L'arrivo è previsto alla 23.20  circa dopo poco più di due ore di volo.  La cerimonia di congedo dal Cile si è tenuta all’aeroporto internazionale “Diego Aracena” di Iquique, alle 20.45. Non ci sono stati discorsi, ma Francesco ha incontrato per alcuni minuti la presidente della Repubblica, signora Michelle Bachelet.

L'attesa in Perù dell'arrivo del Papa 

Il primo a salire sull’aereo a Lima per salutare il Papa sarà mons. Nicola Girasoli, nunzio apostolico nel Paese. Poi Francesco verrà accolto dal presidente della Repubblica, Pablo Kuczynski, e dalla consorte. Il popolo e la chiesa del Perù sono in festa. All’arrivo del Papa, sarà presente anche l’orchestra Sinfonia por el Perù, composta tra l’altro anche da ragazzi e bambini del quartiere periferico di Manchai uno dei più poveri di Lima. L’accoglienza ufficiale non prevede discorsi: Francesco si trasferirà subito nella sede della nunziatura che in questi giorni diventerà la sua casa.

Da domani si entrerà nel vivo della visita

Un viaggio, quello del Papa,  che si snoderà attraverso tre città: Puerto Maldonado, scelta come località simbolo dell’Amazzonia, Trujillo nel nord del Paese, e Lima, culla dei santi peruviani. Oggi in occasione dell’ inaugurazione del Centro Stampa internazionale a Lima è stato anche presentato il progetto dell’Ospedale che verrà realizzato, prossimamente, nel quartiere Manchai. Il nome dell’ospedale è papa Francesco.

18 gennaio 2018, 21:09