Versione Beta

Cerca

Vatican News
Il Papa intervistato da don Marco Pozza sul Padre nostro Il Papa intervistato da don Marco Pozza sul Padre nostro  

Il Papa riceve i protagonisti del Programma "Padre nostro" di Tv2000

Il Papa riceve don Marco Pozza e i protagonisti del Programma "Padre nostro" di Tv2000: Gesù è un appassionato delle persone

“Quello che arriva al cuore è la passione con la quale si dicono le cose”. Così Papa Francesco, ricevendo nel pomeriggio i protagonisti del programma di Tv2000 “Padre nostro”, nato in collaborazione con la Segreteria per la Comunicazione e divenuto anche un libro, "Quando pregate dite Padre nostro". All’incontro, nell’auletta dell’Aula Paolo VI in Vaticano, era presente il conduttore don Marco Pozza, teologo e cappellano del carcere di Padova, alle cui domande il Pontefice ha risposto nel corso del programma in onda da fine ottobre, riflettendo sulle parole della preghiera insegnata da Gesù.

Gesù, "appassionato delle persone"
A partecipare a questo incontro con il Papa, oltre a mons. Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la Comunicazione, alcuni amici di don Marco Pozza, rappresentanti del mondo della cultura, dello spettacolo e dello sport, anche non credenti, che hanno preso parte alla trasmissione: tutti hanno portato al Pontefice le loro esperienze di vita e, per la spontaneità dimostrata, Francesco li ha ringraziati: “Ho sentito le vostre testimonianze - ha detto - non erano discorsi né parole, erano testimonianze. Perché c’era passione. Ognuno di voi ha parlato con passione” e quando uno riesce “a comunicare con passione” - ha soggiunto - è perché crede in quello che sta comunicando. Infine, il Papa ha ricordato che Gesù “era un appassionato delle persone”: Lui è venuto a salvarci ed “è riuscito ad alzare la dignità della persona”. 

09 dicembre 2017, 19:24