Versione Beta

Cerca

Vatican News

Al Simposio sulla Laudato si’: necessaria la conversione degli atteggiamenti

Papa Francesco ha inviato un videomessaggio al Simposio internazionale incentrato sul tema “Laudato si’ – La cura della ‘casa comune’, una conversione necessaria all’ecologia umana”. L’evento che si tiene in Costa Rica si concluderà domani.

di Amedeo Lomonaco

Nel videomessaggio inviato ai partecipanti all'evento promosso dalla Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI insieme all’Università Cattolica del Costa Rica, il Papa ricorda che ”i problemi della distruzione dell'ambiente naturale sono sempre più gravi”. “Per affrontarli – spiega il Santo Padre - dobbiamo avere una visione ampia delle cause, della natura della crisi e dei suoi vari aspetti”. “Nessun atteggiamento negazionista è lecito” ed è essenziale – aggiunge il Papa – “la collaborazione di scienziati, sociologi, economisti e politici, così come di educatori e formatori delle coscienze”. “Senza una vera conversione dei nostri atteggiamenti e dei nostri comportamenti quotidiani – sottolinea Francesco - le soluzioni tecniche non basteranno per salvare la nostra casa comune”. “Come aveva giustamente detto Papa Benedetto XVI – conclude il Papa - è necessaria una ‘ecologia umana’ che metta al centro lo sviluppo integrale della persona e faccia appello alla loro responsabilità per il bene comune, per il rispetto e la buona gestione delle creature che Dio ci ha affidato”.

Temi e obiettivi del Simposio
Il Simposio Internazionale “Laudato si’ – La cura della ‘casa comune’, una conversione necessaria all’ecologia umana”, è incentrato sul tema dello sviluppo sostenibile. L’evento, promosso dalla Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI insieme all’Università Cattolica del Costa Rica, si tiene presso il Wyndham San José Herradura Hotel di San José, in Costa Rica. Al Simposio partecipano relatori di prestigio internazionale. Ad inaugurare l’iniziativa, il presidente della Repubblica del Costa Rica, Luis Guillermo Solís, che ha dichiarato l’evento di interesse pubblico. Durante il Simposio verrà presentato uno strumento per misurare l’indice di sviluppo dei Paesi del mondo, sulla base degli indicatori ambientali proposti nell’Enciclica di Papa Francesco Laudato si’. Sarà inoltre inaugurato l’Osservatorio Laudato si’ presso l’Università Cattolica del Costa Rica: l’obiettivo sarà quello di misurare la situazione ambientale e sociale del pianeta, raccogliendo dati che alimenteranno un indice di sviluppo e condividendo i risultati di ogni misurazione e gli studi che ne derivano.

Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI
Istituita il primo marzo 2010, la Fondazione Vaticana Joseph Ratzinger-Benedetto XVI ha come obiettivi la pubblicazione, la diffusione e lo studio degli scritti di Joseph Ratzinger-Benedetto XVI. Tra le attività della Fondazione, anche l’organizzazione di convegni di alto valore culturale e scientifico e l’assegnazione di riconoscimenti per studiosi di teologia e discipline connesse.

L’Università Cattolica del Costa Rica
L’Università Cattolica del Costa Rica “Anselmo Llorente y Lafuente” è stata fondata nel maggio 1993 su iniziativa dei vescovi della Conferenza Episcopale del Costa Rica. Appartiene alla Chiesa cattolica costaricense, che la governa attraverso la Fondazione Università Cattolica del Costa Rica.

30 novembre 2017, 19:55